giovedì 29 ottobre 2009

A cena con Andea Ferrari

Reazioni: 

Ciao a tutti.

Oggi vi scrivo senza un motivo particolare, ma solo perché sono felice. Ieri sera è stato mio ospite il titolare del team di motoGp FB Corse, Andrea Ferrari. All’inizio quando lo aspettavo, non sapevo cosa sarebbe successo e quale persona avrei conosciuto, ma tutti i dubbi sono caduti dopo la prima stretta di mano. Simpatia, semplicità e cordialità, insomma un grande incontro. In un attimo ho avuto la sensazione che tutte le mie tensioni fossero state inutili. Ci sediamo in salotto, apriamo un bianco, e iniziamo a parlare. Grandioso. Saliamo in macchina e andiamo a cena, una pizza, un buon rosso e continuiamo a chiacchierare. La sera prosegue con un grande spirito positivo, e s’intervallano momenti di leggerezza con momenti di grande serietà. Neanche quando, facendoci largo tra la nebbia, riusciamo a tornare a casa, smettiamo di confrontarci. Insomma il risultato è stato che ieri sera, nel modo più semplice, (sono stato me stesso…) siamo riusciti a definire la collaborazione più importante della mia vita . Non soltanto perché ho la grandissima possibilità per farmi conoscere come scrittore, ma ho avuto la fortuna di conoscere una persona straordinaria che vive di scommesse e di sfide, proprio come me, e in una sola sera abbiamo parlato di progetti che potrebbero tenerci impegnati per dieci anni. Sono solo certo che nessuno di noi, ha mai detto “Non si può fare”. Per ora non posso dirvi null’altro, se non che sarò presente in tutti gli eventi Fb Corse per scrivere un libro speciale e diverso da tutti, raccontato dalla moto che svela tutti gli aneddoti segreti di una stagione di corse. Lei sarà la voce della verità, io sarò colui che …

Non posso poi non dirvi, che il prossimo anno lanceremo insieme la mia iniziativa “Una Goccia di Gioia” stretta con Fratres donatori di sangue. Abbiamo già un sacco di idee simpatiche…

Stay tuned

Giovanni Blandina

www.giovanniblandina.blogspot.com


MotoGP 2009: a Valencia ci sarà la FB Corse

martedì 27 ottobre 2009

Eccovi l'intervista su radio RNC... buon ascolto

Reazioni: 
Finalmente posso mettere nel blog l'intervista di Sabato su Radio Rnc.
Ringrazio molto Marco e Valentina, e spero in un prossimo futuro bis.
Buon ascolto !
Giovanni


video

lunedì 26 ottobre 2009

Giovanni Blandina insieme a FB Corse Moto Gp.

Reazioni: 

Cari amici.

Finalmente dopo la bellissima esperienza di sabato, dove sono stato ospite di radio RNC, ho potuto raccontarvi tutto sul progetto legato al mio ultimo romanzo “Io. Una lacrima di gioia”. In quell’occasione ho finalmente parlato dell'accordo in corso con il Team FB Corse, legato al campionato mondiale di Moto Gp del 2010. Di cosa si tratta?

L’idea è di portare per la prima volta un’iniziativa creata da uno scrittore nel mondo del motomondiale. Per la prima volta in assoluto uno scrittore ha unito letteratura automobilismo e motociclismo per la sensibilizzazione della donazione del sangue e sono orgoglioso e felice, che Andrea Ferrari, titolare del Team abbia accettato questa sfida. Oggi possiamo finalmente dire che “Una goccia di gioia”, iniziativa stretta con Fratres donatori di sangue, è ufficialmente sponsor ufficiale del Team.

Un progetto che inizialmente potrebbe sembrare bizzarro, ma se approfondiamo l’argomento, possiamo capire come il motociclismo sia una delle passioni più belle, più divertenti e che diano ancora un incredibile senso di libertà. Occorre però analizzare la situazione senza ascoltare solo al cuore, ma anche la ragione. Dobbiamo essere consapevoli di quanto l’andare in moto nelle strade di tutti i giorni, sia pericoloso. Una scivolata, anche banale, causata da una macchia d’olio sull’asfalto può avere esiti devastanti. Ed è per questo che tutti i motociclisti, devono essere ancora più sensibili sull’importanza della donazione del sangue, è per questo motivo e con questo spirito che ho contattato Andrea Ferrari, ed è per il significato di questa importante operazione che Andrea e il team FB Corse hanno accettato la sfida senza esitazione alcuna. Ma non è finita. Il team Fb Corse mi ha dato la grande possibilità di seguire ai loro Box, le gare. Perché? Semplice, tutti i week end di gara usciranno dei mini racconti che saranno messi on line sul sito www.fbcorse.it , e come mia tradizione saranno racconti narrati da una “cosa”, che in questo caso sarà la moto. Questo per dare modo a tutti gli appassionati, di conoscere tutti i retroscena e tutti i sacrifici che decine di persone fanno, per cercare di dare vita ad un loro sogno. Questi racconti saranno un piccolo preambolo di quello che sarà un mio nuovo libro, sull’intera stagione 2010 della MotoGp, in cui racconterò i momenti indimenticabili, i momenti bizzarri, i momenti difficili e quelli che tipicamente restano all’ombra dei riflettori.

Un progetto importantissimo e dalle dimensioni incredibili, un’occasione irripetibile per me, che cercherò di sfruttare nei migliore dei modi, e per il quale, Fratres donatori sarà presente con la sua missione. Non resta che rimboccarci le maniche, perché sarà difficile e faticoso, ma spero che sarà anche un’esperienza indimenticabile.

Ciao a tutti e seguitemi. In questi giorni metterò on line la registrazione dell’intervista di sabato!

Giovanni

venerdì 23 ottobre 2009

Domani i misteri sul progetto MotoGp con il Team FB Corse, cadranno!

Reazioni: 
Ciao Amici.
Finalmente è quesi giunto il momento di raccontarvi i programmi per il prossimo anno, o perlomeno posso parlarvi di una parte di essi. Domani su radio RNC parleremo dei miei romanzi, dell'iniziativa per la donazione del sangue, stretta con Fratres. Parleremo della collaborazione con Gian Carlo Minardi, e sarà occasione per raccontarvi di cosa si tratta la fantastica,ma impegnativa avventura che affronterò il prossimo anno insieme al Team FB Corse e ringrazio fin da ora Andrea Ferrari per avermi dato questa grande possibilità.
Volevo anticiparvi tutto qua, come mia abitudine, ma ho pensato che per una volta, sarebbe stato carino, anzichè scrivervi, parlarlvi a voi tutti.
A domani allora, tutti su Radio RNC!



giovedì 22 ottobre 2009

Sabato 24 Ottobre ospite di RNC Radio

Reazioni: 
Ciao a tutti cari amici.
Sabato 24 Ottobre sarò ospite di radio RNC alle 11.15 circa, dove parleremo del mio romanzo "Io una lacrima di gioia", dell'iniziativa nazionale per la donazione del sangue "Una Goccia di Gioia", oltra che dei programmi sportivi 2009 e 2010 ai quali l'iniziativa è stata associta o lo sarà il prossimo anno.
Vi invito tutti a sintonizzarvi su :

Torino e provincia FM 107.400 MHz

Cuneo e provincia FM 107.300 MHz


A presto.
Giovanni

Home


lunedì 19 ottobre 2009

E' finita la stagione di F3 Italia. Un' esperienza incredibile.

Reazioni: 
Eccoci di rientro da un week end di corse a Monza. La stagione agonistica è terminato dopo otto gare in cui l'iniziativa "Una goccia di gioia" ha fatto veicolare sulle vetture del Team "Minardi by Corbetta competizioni" la sensibilizzazione della donazione del sangue. Tirando le somme di questo strano accoppiamento, letteratura e sport automobilistico, non si può che essere soddisfatti per il grande interesse suscitato durante la stagione, sia da parte della Tv che della stampa. Ormai questo campionato è archiviato, ed i traguardi raggiunti suggeriscono di lavorare sempre su questa strada per il 2010 insieme a Fratres donatori di sangue. (www.fratres.org). Ma non è ancora tempo di spegnere il computer e di riposare. Il prossimo mese, verrà ufficializzato l'impegno in MotoGp grazie al Team Fb-Corse, e sarà certamente un qualcosa di unico ma anche molto faticoso.
Adesso non mi resta altro che chiedervi di accendere la radio Sabato mattina per il mio prossimo appuntamento su radio RNC. Vi saluto, non dopo aver ringraziato Gian Carlo Minardi, per la sua grande disponibilità, e la Fratres, perchè è anche grazie a loro se quest'anno ho potuto vivere questa straordinaria esperienza.
A presto.
Giovanni

giovedì 15 ottobre 2009

Grande appuntamento a Monza

Reazioni: 
Ciao a tutti.
Fremono i preparativi per il grande appuntamento di F3 Italia. Domani preparerò la borsa, e sabato mattina, finalmente, si parte per l'ultima tappa di questa grande avventura. E' quasi giunta l'ora di fare qualche riflessione, e trarre qualche conclusione, ma prima di fare ciò, voglio godermi questo ultimo impegno stagionale. Andare nei paddock è un' esperienza che mi affascina, come se fosse sempre la prima volta. La passione si può tagliare con il coltello! Vi riporto i link di due comunicati stampa che anticipano la mia presenza a Monza.
State collegati perchè la prossima settimana, come sempre, vi racconterò tutto e condividerò con voi tutte le emozioni!
Un abbraccio.
Giovanni





lunedì 12 ottobre 2009

Da un caro amico e per un caro amico.

Reazioni: 
Scrivere è gratificante, perchè si ha la possibilità di esprimersi, di farsi conoscere. Ma quando ricevo questi messaggi, non posso non ringraziare chi me li manda.
Per questo pubblico questo messaggio, per ringraziare di cuore il mio caro amico Bruno.
"Ei bruno, solo con te parlo! Sei un grande! "

Ti rispondo da qui Giò.... Caro Giovanni, nel momento in cui ti sei accorto di tutto ciò, hai aumentato il tuo grado di consapevolezza...ed è proprio questa matura consapevolezza che ti ha consentito e ti consente di essere ciò che sei e di vivere pienamente la tua vita e le TUE scelte... Certe scelte poi, per quanto possano sembrare pesanti e forti, sono e devono essere vissute in modo sereno, con un bel sorriso... A volte purtroppo, le persone con il sorriso tentano di uniformarsi alla massa trovandosi spesso a combattere contro gli altri e poi, contro se stessi.....finendo poi per ritrovarsi in un'ampolla ma, per esperienza posso dirti che, per quanto possa durare il tutto, prima o poi l'innato temperamento fa capolino...ed è così che l'ampolla si rompe... Ho usato anche io il paragone con il sole (temperamento), ed al posto dell'ampolla ho messo le nuvole (il carattere).....ed infine il vento (la consapevolezza)..Ed ho scritto le parole che seguono...che regalo a te Giò...

“Le nuvole si inseguono formando bellissimi disegni nel cielo....a volte cupi, altre volte bordati di luce....sono i miei pensieri....sono il mio carattere. È la luce del sole a bordarle, sempre presente che a volte sembra sparire.....ma è sempre li....qualunque cosa noi facciamo.....è la mia anima....il mio temperamento innato. Ma basta un soffio di vento...a volte debole, a volte più forte, per far tornare la luce....è il vento della consapevolezza di se.....è la mia forza....

Dedicata a Giò e a me....e a chi MAI perderà la speranza e la voglia di vivere gli istanti preziosi della nostra unica vita...."

Bruno


Bugia e Libertà

Reazioni: 

Mi sono accorto che spesso ridere è reato. Mi sono accorto che essere positivi crea invidia. Ho la consapevolezza che ci sono persone nella vostra vita, che giudicano dall’alto della loro sapienza, e fanno di tutto per fare in modo che tu smetta di ridere. Pretendono e fanno in tutti modi che tu accetti di vivere con lo stesso loro vestito fatto di una triste aurea grigia. Ci sono persone che si nascondono dietro alle loro debolezze e alle loro invidie, con castelli di menzogne che, alla fine, crollano generando rumore e alzando una nube di guai. Queste persone scappano con la coda tra le gambe, o pretendono che tu spazzi via tutta la polvere. Le più crudeli ti additano imputandoti il fatto di essere tu il colpevole perché sei sempre allegro, perché sei sempre propositivo, perché i loro grossi problemi per te sono piccoli problemi se affrontati con serenità . Non so per quale strano meccanismo di autolesionismo queste persone, positive e sorridenti, si facciano rinchiudere dentro un’ampolla di vetro e permettono di farsi togliere il sorriso, concedano di svegliarsi senza più salutare il mondo. A tutti dico di spaccare quel maledetto vetro che vi separa dalla vostra vera vita. Perché il sole vi può scaldare, ma non riesce a toccarvi. Non permettete che qualcuno vi giudichi senza motivo. A tutti dico di non smettere mai di ridere per nessuno, perché quel nessuno è il vostro vero problema. Non andate a cercarlo altrove. Non fate finta di non sapere la verità. Non voltatevi mai le spalle. Il mondo ha bisogno del vostro sorriso, il mondo ha bisogno di svegliarsi con il vostro “buongiorno” sano e sincero. Il mondo ha bisogno del vostro entusiasmo, e chiunque vi privi di questo, chiunque impedisca egoisticamente che voi ridiate, non è il vostro mondo. Questa è la vera libertà. Per tutti, ma di nessuno. La libertà non è qualcosa che si possiede. Non è qualcosa che si può avere o che la sì può togliere. La libertà è un modo di essere, e se si è bugiardi o vigliacchi, se si scappa davanti ai veri problemi della vita, non si può essere mai liberi, ma si è prigionieri di se stessi.

Giovanni

felicita-happy-happiness.jpg (400×294)

venerdì 9 ottobre 2009

Intervista su Piemonte Mese

Reazioni: 
Ciao a tutti.
Nel prossimo numero di Piemonte Mese, potete leggere una divertente intervista scritta da Nico Ivaldi, un giornalista diventato in fretta un amico.
L'esperienza è stata divertente, perchè da subito anzichè sembrare una intervista seriosa, abbiamo iniziato a chiacchierare come due vecchi amici, e non vi dico le risate quando c'era il registratore acceso, oppure haimè quando Nico, cercava disperatamente di farmi una foto seria.

"Ei Nico, a te mi rivolgo! Grazie e alla prossima. Tieniti pronto perchè presto..."

La rivista è scaricabile on line dal primo di novembre al seguente link:

Buon divertimento !
Giovanni

venerdì 2 ottobre 2009

"Una goccia di gioia" in pista per l'ultimo week end di gara del 2008

Reazioni: 
giancarlominardi.jpg (448×336)

Grande appuntamento a Monza i giorni 17 e 18 Ottobre, per l'ultima gara del campionato di F3 Italia. Termina con questo evento anche la grande sfida dell'iniziativa "Una goccia di gioia", con le vetture del team "Minardi by Corbetta competizioni", e io sarò in pista, ospite nei box del team, per festeggiare la fine di questa meravigliosa avventura del 2009. Un grande ringraziamento a Gian Carlo Minardi è doveroso, perchè grazie a lui è stato possibile portare la sensibilizzazione della donazione del sangue in mezzo a migliaia di appassionati. Far convergere la letteratura e lo sport autobilistico per veicolare la missione di Fratres donatori di sangue, è stata una grande sfida, con molte difficoltà, ma ci siamo riusciti e i risultati sono stati fantastici, a tal punto da spingermi già da tempo a lavorare sulla costruzione di un 2010 ancora più grandioso. Ci saranno grandi novità, una di queste la conoscete, e si tratta della sponsorizzazione dell'iniziativa sulle moto del team FB Corse nel campionato mondiale di Moto Gp del prossimo anno, ma non è tutto.
Continuerò a scrivere ed è già vivo nella mia mente il mio nuovo romanzo, e molto altro ancora che non mancherà di stupirvi...
Continuate a seguirmi .

Giovanni