venerdì 30 gennaio 2009

Unitevi al mio gruppo su Facebook

Reazioni: 
Ciao a tutti.
Oggi vi scrivo per invitarvi a unirvi al mio gruppo su Facebook chiamato
"Giovanni Blandina e Fratres".
Un gruppo nato con l'intento di far scrivere i vostri commenti sul libro e sull'niziativa nazionale a favore della donazione del sangue. Il libro sarà presentato intorno al mese di Aprile, ma perchè non iniziare subito a scambiarci qualche parere?
Vi aspetto numerosi.
CIao e buon week end
Giovanni

mercoledì 21 gennaio 2009

Vi presento la Kimerik edizioni

Reazioni: 


Un nuovo importantissimo tassello si aggiunge all'uscita del mio nuovo libro e della mia nuova iniziativa nazionale: con molta soddisfazione vi presento la casa editrice Kimerik. Sarà lei a curare l'uscita del mio nuovo libro.
Approfitto di questa occasione per ringraziare pubblicamente il Dott. Natale che ha accettato questa nuova ed entusiasmante sfida.
A presto con altre numerose novità.
Giovanni Blandina






domenica 18 gennaio 2009

Giovanni Blandina e Fratres, nuovamente insieme.

Reazioni: 
GIOVANNI BLANDINA
e
FRATRES
in
"Una goccia... di gioia"
Nuova iniziativa nazionale 2009




E' con tutto il mio orgoglio, che da oggi posso annunciarvi che anche nel 2009, io e la Fratres saremo uniti in una grande iniziativa nazionale che prende il nome di "Una goccia... di gioia".
Il nome dell' iniziativa prende spunto dal mio secondo libro, in uscita nei prossimi mesi "Io. Una lacrima di gioia", e vuole diffondere insieme con un romanzo d'amore, un messaggio importantissimo: la sensibilizzazione sulla donazione del sangue.
Ci saranno molte novità, alcune addirittura inaspettate, con un grande, grandissimo, padrino che esporterà questa iniziativa in tutta Italia. ed è per questo motivo, che chiedo a voi tutti di seguirmi e di diffondere questa notizia ai propri amici.
Approfitto di questa occasione, per ringraziare la Fratres, e il Presidente Nazionale L.Cardini per il rinnovo della fiducia concessami. Questo, non è un punto di arrivo, ma un punto fermo di inizio, su cui lavorare con forte credo al fine di raggiungere grossi traguardi insieme.
Con grande gioia, un saluto a tutti.

Giovanni Blandina

sabato 17 gennaio 2009

Un arrivederci alla Urmet

Reazioni: 
Il 2009 per me è incominciato all'insegna dei cambiamenti e della novità. In un solo mese, dopo l'annuncio della mia nuova iniziativa nazionale, termina un importantissimo capitolo della mia vita: dopo otto lunghi anni, ho deciso di voltare pagina e di accettare una nuova sfida. Ieri è stato il mio ultimo giorno nell'azienda in cui vi ero entrato da ragazzino, e ci sono uscito da uomo.
Ti saluto Urmet, ma non con un addio, piuttosto con un arrivederci. Un' azienda vittima della crisi economica ma anche di incomprensibili contraddizioni a cui auguro, con tutto il cuore, che il futuro gli restituisca il vecchio splendore. Non posso però dimenticare le straordinarie persone che ho incontrato, che hanno creduto in me, che hanno apprezzato i miei pregi, ma che hanno anche accettato i miei difetti. Vi ringrazio di avermi accompagnato in questo lungo e importante percorso. Un saluto caro a tutti i miei ex colleghi ma spero sempre amici, e accettate i miei auguri per tutto, per la vostra vita e per il vostro lavoro.
Un saluto caro a Pinazzo, con cui sono stato vicino di scrivania dal primo all'ultimo giorno, e che mi ha sopportato sempre con il sorriso.
Un saluto caro a Liuk, con tanti auguri e un abbraccio affettuoso che non ho potuto dare ieri.
Un caro saluto a Michey e Jak, fenomeni.
Un caro saluto a Gianni, nonostante i tanti silenzi.
Un saluto a Pezz, a cui spetta di diritto un posto nella dirigenza di E-Bay.
A Lapis per gli insegnamenti un grosso grazie.
A Morghy, per le risate, per le lunghe discussioni sui motori e soprattutto per la serata sulle minimoto... che risate....
A tutta la sede di Mozzo, per la grande esperienza vissuta, in particolare a Bruno.
A Barbit, per i passaggi che mi ha dato quando restavo a piedi con la macchina... e sono molti.
Un grande saluto a Claudio R. e che lo spumante che ti ho rovesciato ieri sulla scrivania ti porti tanta fortuna.
E poi a Mario D.L, un grazie per tutte le litigate fomentate dal tanto affetto e per la grande emozione che mi hai fatto provare ieri. Sei una grande persona, e conserverò sempre le parole che mi hai fatto leggere. Ti prometto che stapperemo insieme la tua bottiglia.
A colleghi e colleghe tutte, che non elenco per non annoiarvi, un grosso abbraccio, qualità produzione, logistica, marketing, insomma veramente a tutti, nessuno escluso. Un grazie ai miei responsabili, per avermi dato la fiducia e la possibilità di crescere.
Scusate se mi sono dilungato in questa parentesi, che nulla ha a che fare con i miei libri, ma anche questa è la mia vita.
Arrivederci.
Giovanni

domenica 11 gennaio 2009

Nuovo anno, tante novità

Reazioni: 
Ciao a tutti.
Dopo giorni di silenzio, eccomi tornato.
Innanzi tutto anche se in ritardo, un augurio a tutti di buon anno, sperando che possiate passarlo raggiungendo qualche vostro sogno.
Sono tornato, non a mani vuote, ma con lo scopo di mantenere tutte le mie promesse.
Questo per me sarà un anno molto importante, un anno in cui, cercherò ti mostrare a voi tutti, quello per cui, in silenzio, stavo lavorando in questi mesi.
Vi prego quindi, di seguirmi in questi giorni, perchè disegnerò in questo blog, tanti tasselli, che andranno a costruire un mosaico meraviglioso.
Con la speranza che voi mi starete vicino, e crederete in quello che sto facendo, vi saluto tutti.

Giovanni Blandina