martedì 3 giugno 2008

Epilogo: Un grazie a ....... (quasi) tutti

Reazioni: 
Eccomi a raccontare i frutti di questa avventura durata un anno e otto mesi.
Il mio primo libro, già, ... "L'Errore della Bellezza", questo titolo e queste parole hanno bombardato la mia mente per giorni e notti intere.
Il libro d'esordio che, per essere un esordiente, è stato una grande mia soddisfazione. Non tanto per il libro in se, ma per essere riuscito a creare, da esordiente, un libro, un iniziativa nazionale a favore della donazione del sangue, e ad avere come padrino un grande personaggio come Gian Carlo Minardi.

Questo è il frutto di duro lavoro, di tanta passione e di tanta umiltà che mi ha fatto bussare a molte porte, trovandone molte sbarrate e alcune aperte.
L'avventura è terminata, e gli insegnamenti sono stati tantissimi.
Ho conosciuto mondi nuovi, quello dell'editoria, quello del volontariato e quello dello sport.

Un anno ed otto mesi che mi hanno fatto conoscere moltissime persone:
Persone che lavorano con passione, e persone che sfruttano quella altrui.
Persone che danno e persone che prendono.
Persone che promettono e persone che mantengono.
Persone corrette e persone scorrette.
Persone che aiutano e persone che sfruttano.
Questo è il nostro mondo oggi, e non mi scoraggio di fronte ai molti avvenimenti che non mi hanno fatto dormire la notte, ma gioisco per quelli, che non mi hanno fatto chiudere gli occhi ugualmente.

Ringrazio pubblicamente il presidente nazionale Fratres, Luigi Cardini, ringrazio di cuore il presidente della sezione di Rossano, Quintino Zicarelli e ringrazio e mai abbastanza, il dott. Gian Carlo Minardi, promettendo loro, che, presto, torneremo a dire "Insieme per la vita".
Non mi fermerò, non ora, ho ancora tante cose da fare, tante ambizioni e con esse vorrò trascinare e aiutare chi ne ha bisogno.
Un grazie quindi, di cuore ...... a (quasi) tutti.

Giovanni Blandina

Nessun commento: